In Cammino

«Gesù in persona si avvicinò e camminava con loro»
(Lc 24,15)

L’amore si fa

«L’amore dev’essere messo più nei fatti che nelle parole» (s. Ignazio di Loyola).

Questo vuol dire che nella vita occorre mettere il corpo. Se non si mette il corpo non si cammina, non si cambia, si pensa soltanto, si immagina, si desidera, ma non si vive.

L’amore si fa non vuol dire, per contro, che il corpo di per sé faccia l’amore. L’amore è una realtà spirituale, che il corpo esprime. Occorre viverlo nel cuore, e occorre che il corpo esprima la verità del cuore. Allora l’amore si fa! Se manca l’uno o manca l’altro non è amore e non realizza ciò che promette. Senza cuore non è amore, ma solo emozionalità o sensualità, senza corpo non è amore, ma solo vuota illusione.

L’amore si fa, soprattutto, significa che non è già fatto, ma che diviene, si impara, si costruisce o, meglio, si cammina!